Mappa del sito

Chi ha fatto questo sito non ama le mappe dei siti e soprattutto non ama i siti rigidamente gerarchici e i loro onnipresenti menù.

Questo sito ha una struttura leggera e una ramificazione diffusa, il suo obiettivo non è quello di farsi esplorare tutto o di far trovare ai suoi lettori quella certa specifica informazione: i lettori devono arrivare qui più o meno per caso, noto l'indirizzo, ma soprattutto spinti da un motore di ricerca, perdersi e magari ritrovarsi con la voglia di andare a vedere i siti (naturali) dell'Ecomuseo del territorio.
O la voglia di leggere qualcosa di più approfondito, scaricandosi i testi completi dei Quaderni pubblicati dalla Provincia.

E allora ci sono alcune pagine legate da un menù principale che assolvono il classico compito di stabilire chi siamo, che cosa facciamo e perché (L'Ecomuseo, Attività, Percorso didattico, Gallery, Contatti).

C'è poi la mappa dei nuclei, che è il punto di partenza per entrare nei vari nuclei dell'Ecomuseo.

I micrositi dei nuclei avranno ciascuno tante pagine, raggiungibili da scarni menù e da puntatori di approfondimento dispersi nel testo, che realizzano un ipertesto vecchia maniera.

Qua e là ci sono collegamenti a pagine che spiegano termini tecnici (in senso lato), che appartengono a una sorta di Glossario che non ha una pagina iniziale, per evitare al lettore la tentazione di leggersi in bell'ordine alfabetico un vocabolario di educazione ambientale da "acqua" a "zone umide".

Per chi vuole un'esperienza di navigazione da professionisti del territorio, ci sono anche collegamenti ad Atlante, il web gis del Portale Cartografico Provinciale della Provincia di Cremona, un sistema informativo territoriale ricchissimo di informazioni e di opportunità di personalizzazione.

Siete ancora qui? Il menù è piccolo, ma è ora di usarlo!

La storia de l'oca,
l'è bèla ma l'è poca,
vot che te la cünti?